Esegui una ricerca

Perversioni naturopatiche: la natura come farmacia

La natura, per la naturopatia insegnata dalle nostre scuole, intesa come stile e  filosofia pratica di vita, è fonte di benessere, di conoscenza rispettosa, di timore reverenziale, di sorpresa, di gioia.
Per la naturopatia tradizionale essa è solo una sorta di farmacia da sfruttare a piene mani per prevenire e curare disturbi e patologie.

Il dramma dei naturopati abusivi

Vi siete mai chiesti perchè esistano decine di migliaia di persone che si dichiarano "naturopati" , ma quelli che in realtà operano professionalmente a tempo pieno, e in regola con la normativa fiscale, siano pochissimi?

Ve lo spieghiamo in questo breve post.

Il counselor psicologico abusivo fa male anche a te: digli di smettere

I counselor che svolgono abusivamente l'attività di psicologi non danneggiano solo i loro sfortunati clienti, ma nuocciono alla credibilità e al prestigio dei counselor seri, come quelli formati dalle nostre scuole, che operano per promuovere il benessere e il miglioramento della qualità della vita al di fuori dell'ambito clinico-psicologico. Aiutateci a spiegare loro la differenza tra abusivismo e professionalità nel counseling.

Porre domande è sempre lecito?

Coloro che fanno domande inutili, prive di fondamento, cui non è possibile dare risposta, se non sono bambini, dichiarano immediatamente i loro deficit cognitivi. Porre domande alle quali chiunque  può rispondere da solo, semplicemente acquisendo le necessarie informazioni, disturba inutilmente il prossimo e denuncia la superficialità e la mentalità infantile di chi le pone. 

Rimedi inutili: il business del silicio

Fake news dure a morire: sono innumerevoli le organizzazioni commerciali che speculano sull'ignoranza delle persone per vendere prodotti pubblicizzati come veri e propri farmaci, ma totalmente inutili. Il silicio è uno dei più sfruttati: ha un costo di produzione bassissimo e si vende a peso d'oro. Peccato che non serva a niente.


Medicina Tradizionale Cinese. Ecco cosa cura.

L'epidemia del coronavirus (2019-nCoV) dalla Cina induce ad alcune riflessioni. Ci si aspetterebbe che la Cina, culla della 'medicina tradizionale cinese', usata dai ciarlatani come modello di un sistema di cura millenario e infallibile tale da garantire immunità alle malattie e una longevità degna di Guinnes dei Primati, non fosse mai caduta in questa situazione epidemica che sta travolgendo il mondo intero. Quindi qualcosa proprio non torna!

Basta truffe in naturopatia!

Medici che insegnano ai naturopati a fare i medici abusivi: basta truffe!

Non passa giorno senza che qualche " scuola di naturopatia" pubblicizzi corsi tenuti da medici per i loro iscritti, concernenti argomenti di competenza esclusivamente medica, quali le patologie gastrointestinali e le cure relative, o addirittura corsi che insegnano a curare quasi tutte le malattie tramite la fitoterapia e la medicina tradizionale cinese.

Fai che il cibo sia la tua medicina? Seconda parte

I suggerimenti indispensabili per il consulente del benessere professionista.
Ciò che le scuole commerciali non insegnano.  Conoscere principi e  regole di base per qualificare e rendere efficace la propria attività professionale, evitando errori, comportamenti superficiali e riferimenti inopportuni che ne squalificano immediatamente la professionalità.
Un suggerimento alla volta su cui meditare e riflettere con attenzione e umiltà. Demoliamo l'ennesimo luogo comune.

Fai che il cibo sia la tua medicina? Prima parte

I suggerimenti indispensabili per il consulente del benessere professionista.
Ciò che le scuole commerciali non insegnano.  Conoscere principi e  regole di base per qualificare e rendere efficace la propria attività professionale, evitando errori, comportamenti superficiali e riferimenti inopportuni che ne squalificano immediatamente la professionalità.
Un suggerimento alla volta su cui meditare e riflettere con attenzione e umiltà. Demoliamo l'ennesimo luogo comune.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per comunicare con gli utenti sulla base dei loro comportamenti sul nostro sito. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.