Numerose e concordi sentenze  giurisprudenziali e la dichiarazione ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico hanno già stabilito in maniera inequivocabile come il counseling avente per oggetto la presa in carico di disturbi, problemi, disagio e malessere psicologico, analizzata tramite strumenti di diagnosi tipicamente psicologici, è prerogativa esclusiva degli psicologi abilitati, ed è quindi preclusa ai sedicenti "Counselor" la cui attività abbia tale oggetto e tale scopo. Lo svolgimento di attività di counseling che non sia espressamente rivolta alla promozione del benessere con esclusione di qualsiasi riferimento a diagnosi e cure psicologiche configura infatti il reato di abuso della professione di psicologo.

European Counseling School Association (ECSA) e Holistic Sciences Academy (HSA) in Europa, e l'Istituto di Scienze Olistiche (ISO) e la Federazione Italiana Counseling in Italia, effettuano un costante monitoraggio della conformità delle Scuole di Counseling, le quali richiedono la certificazione a norma ISO-2020*, rispetto alle linee Guida europee e alle Direttive dell'OMS in materia di counseling, riconoscendo solo le scuole ispirate a principi di promozione del benessere  al di fuori dell'ambito clinico-sanitario di competenza psicologica. 

Le scuole  riconosciute da Federazione italiana Counseling rilasciano titoli certificati che permettono l'accesso al Registro Nazionale dei Professionisti del benessere, previo superamento dell'Esame Nazionale

Per consultare l'elenco delle scuole riconosciute da Federazione Italiana Counseling e dalla Confederazione Nazionale Counselor Psicobiologici (CNCP) cliccare sul link seguente:

Elenco Scuole riconosciute


* ISO 2020 è l'acronimo di "istituto di Scienze olistiche" traduzione italiana di Holistic Sciences Academy, l'Ente di certificazione che ha elaborato le Linee Guida europee.